Rocca di Montemassi, Roccastrada (GR)

 

Cominciato nella metà degli anni ’80 da parte del Dipartimento di Archeologia e Storia delle Arti dell’Università di Siena, lo studio e lo scavo del Castello di Montemassi rientrano nel progetto di indagine complessiva sul territorio del comune di Roccastrada e sul castello di Montemassi, con l’obiettivo di evidenziare le dinamiche del popolamento dell’area fra l’età classica ed il medioevo in relazione alle risorse economiche del comprensorio.

A partire dal maggio 2000 l’Università di Siena ha ripreso le indagini archeologiche sul sito; i nuovi saggi hanno notevolmente ampliato l’area di scavo già definita dalle campagne 1990-1994, estendendola e proseguendo lungo le linee progettuali e di ricerca scientifica delineate fin dal 1990. Le priorità sono rimaste la comprensione delle dinamiche evolutive dell’insediamento, le trasformazioni dello stesso in relazione ai mutamenti politici ed economici del territorio circostante e lo studio delle diverse tecniche edilizie